Elisa Leonini 

La ricerca di Elisa Leonini consiste nell’indagare una dimensione impercettibile del reale, cercando di mettere in luce nuove percezioni possibili e di rendere visibili aspetti sfuggenti della realtà.

“Landtrack” è un’indagine delle immagini del suono: partendo da ingrandimenti al microscopio di frammenti di dischi in vinile e bachelite, l'artista elabora una serie di immagini che mutano in forme astratte; le tracce audio si trasformano in terreni e territori nascosti.

Nella ricerca parallela tra suono e visione, dove al dilatarsi delle immagini corrisponde quello del tempo del frammento sonoro, il suono, rallentato e modificato, ritorna a nuova vita come soundtrack di terre sconosciute. All’immagine fotografica della traccia sonora, l’artista affianca il suono udibile attraverso cuffie. Ad ogni immagine corrisponde un suono, alla vista si contrappone l’udito.

MOSTRE: